Vai alla copertina di Digital Security

Toshiba Electronics Europe Lorenzo Martinez Palomo

Lorenzo Martinez-Palomo, Vp. di Toshiba Electronics Europa e Amministratore Delegato della Divisione Prodotti di Stoccaggio, spiega i vantaggi e le possibilità offerte dai dischi rigidi nelle applicazioni per la videosorveglianza in affidabilità, prestazioni e gestione di carichi di lavoro di grandi dimensioni.

I dischi rigidi per la videosorveglianza promettono significativi vantaggi in termini di prestazioni e riducono i tempi di manutenzione, rispetto ai modelli standard. Qual è il suo differenziale in termini di affidabilità e durata?

Nella maggior parte delle aree videosorvegliate viene effettuata una registrazione 24/7, Ciò significa che i dischi rigidi selezionati per l'archiviazione delle immagini devono funzionare in modo continuo e affidabile e rispondere a requisiti elevati del carico di lavoro.

L'affidabilità dell'HDD è, Quindi, un fattore chiave e si basa su aspetti come il tempo medio di guasto o MTTF (tempo medio al fallimento). I dischi rigidi progettati specificamente per la videosorveglianza offrono proprio questo, con un MTTF di un milione di ore, che corrisponde a un tasso di errore annuo di 0,88% in un funzionamento continuo 24/7.

Per esempio, in una distribuzione con un migliaio di dischi rigidi, Il tasso di guasto è di circa nove unità all'anno; un livello di affidabilità molto elevato rispetto ai dischi rigidi standard per PC, che hanno un MTTF di 600.000 Ore.

Toshiba HDD S300Quali specifiche caratteristiche tecniche rendono i dischi rigidi adatti per applicazioni di videosorveglianza? Come viene garantita la massima affidabilità richiesta??

A questo punto è necessario considerare diversi fattori. Il disco rigido non solo deve essere abbastanza robusto per un'operazione 24/7 e offrono un MTTF elevato, deve anche essere in grado di gestire carichi di lavoro di grandi dimensioni.

Questo perché le telecamere di sorveglianza forniscono un flusso continuo di dati e, frequentemente, Queste installazioni coinvolgono più telecamere. Ecco perché, i dischi rigidi specifici per la videosorveglianza sono classificati per gestire fino a 180 TB di dati all'anno, un volume più che notevole se si tiene conto che la classificazione dei dischi rigidi standard è 55 TB all'anno.

Inoltre, i dischi rigidi per la videosorveglianza sono progettati per resistere a temperature di esercizio più elevate. Anche questo aspetto è molto importante, poiché i videoregistratori spesso contengono più unità e i sistemi possono essere collocati in strutture che non dispongono di aria condizionata.

Inoltre, Va notato che se un disco rigido di sorveglianza Toshiba si guasta, offre una garanzia di tre anni rispetto ai dischi rigidi standard, che di solito offrono due anni.

Toshiba Visiotech S300Negli impianti con sistemi di videosorveglianza è necessario memorizzare grandi quantità di dati nel più breve tempo possibile. Quali prestazioni offrono i dischi rigidi dedicati a questo ambiente e quante telecamere possono registrare contemporaneamente??

I modelli di dischi rigidi di videosorveglianza Toshiba S300 raggiungono una velocità di trasferimento dati fino a 184 MB/s, mentre i modelli S300 Pro forniscono fino a 248 MB/s.

Tutti i modelli di HDD per la videosorveglianza di Toshiba sono disponibili con capacità tra 2 E 10 Tb, e progettato per supportare fino a 64 Telecamere. Da parte sua, il modello più semplice, l'S300 di 1 Tb, supporta fino a 32 Telecamere.

Con il gran numero di fornitori di sistemi NVR / DVR sul mercato, nonché soluzioni server. Che dire della compatibilità?

Efficacemente, esistono molti fornitori diversi di sistemi di videosorveglianza, e ognuno di loro ha i suoi requisiti tecnici. In Toshiba lavoriamo a stretto contatto con i produttori per sviluppare i test giusti per garantire la compatibilità dei nostri dischi rigidi.

Inoltre, i produttori di sistemi di videosorveglianza generalmente forniscono informazioni sui dischi rigidi approvati sotto forma di elenchi di compatibilità.

Fondamentale è anche il lavoro svolto dagli integratori di sistemi di videosorveglianza e dal canale specializzato.. E, in questo senso, Voglio sottolineare l'accordo che abbiamo recentemente firmato con l'azienda spagnola Visiotech, uno dei principali grossisti di prodotti di videosorveglianza, Intrusione, controllo accessi e presenze, smart home e controllo antincendio (più dati in Sicurezza digitale).

Toshiba S300 ·Nell'area dell'analisi video, le immagini nitide e i tempi di accesso rapidi sono importanti.. Come puoi assicurarti che i video siano sempre disponibili? Hoc nessuna perdita di frame?

Per evitare cadute di frame, assicurarsi che le specifiche del disco rigido corrispondano ai requisiti delle applicazioni.

Il disco rigido non deve essere compatibile solo con il registratore e le telecamere utilizzate, Deve inoltre offrire una capacità di archiviazione sufficiente ed essere in grado di gestire i carichi di lavoro corrispondenti. Se necessario, Inoltre, analisi video veloce e avanzata, La raccomandazione di Toshiba è di utilizzare i modelli S300 Pro.

Oltre alla videosorveglianza, Per quali altre applicazioni sono adatti questi modelli specifici di dischi rigidi Toshiba??

Poiché requisiti operativi simili devono essere soddisfatti, i dischi rigidi per la videosorveglianza sono adatti anche per la registrazione e la riproduzione di video in set-top box e in applicazioni di archiviazione video nei settori audiovisivo e multimediale, Per esempio, nel processo di post-produzione di film.

In questo senso, e mentre i dischi rigidi S300 non devono essere utilizzati in un array RAID, I modelli S300 Pro sono ugualmente adatti per l'uso in sistemi RAID.

Sii socievole, Condividi!
  • blank
  • blank

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro Feed RSS E non ti perderai nulla.

Altri articoli su , ,
Di • 8 Set, 2022
• Sezione: In fondo, immagazzinamento, EVIDENZIATO IN MODO APPROFONDITO, MOMENTO CLOU PRINCIPALE, Interviste, Videosorveglianza