Vai alla Homepage di sicurezza digitale

Nell'ambito della strategia aeroportuale 4.0, è il secondo pilota a prendere il via dopo l'aeroporto di Minorca, che in questo caso integra l'app come novità nel processo di spedizione.

Questo progetto comune AENA e Iberia, utilizzando il riconoscimento facciale del passeggero in modo da poter salire a bordo senza la necessità di, saranno testati sui voli per le Asturie e Bruxelles. Aziende tecnologiche hanno anche lavorato nel loro sviluppo Iecisa, Gunnebo e Thales.

I presidenti di Aena, Maurici Lucena, e Iberia, Luis Gallego, accompagnato da rappresentanti delle suddette aziende tecnologiche che collaborano, sono stati incaricati di presentare Aeroporto di Adolfo Suarez Madrid-Barajas questo nuovo sistema di riconoscimento facciale nel processo di imbarco.

Questo è il secondo progetto pilota di questo tipo che Aena ha lanciato, dopo la Aeroporto di Minorca impiantato nel mese di marzo (maggiori dettagli presso AV digitale), i cui buoni risultati e la soddisfazione dimostrati dai passeggeri sono stati ora incorporati in quello dell'AS Madrid Barajas, con la novità di registrare un dispositivo mobile con l'App di Aena e Iberia.

Aena aeroporto minorca everis annunci y dormakabaSulla base della tecnologia di identificazione attraverso il riconoscimento delle caratteristiche fisiche e non trasferibili degli individui, apparecchiature di sistemi biometrici è stato localizzato nell'area di fatturazione, accesso al filtro di sicurezza e al cancello.

In queste aree, i dati biometrici del passeggero saranno convalidati, i tratti del viso (immagine del tuo viso) e documentazione (Carta d'identità o passaporto) i viaggiatori possono salire a bordo del volo senza la necessità di mostrare la carta d'imbarco o la loro documentazione di identificazione, accelerare il processo e aumentare la sicurezza.

Questa convalida della documentazione con i dati biometrici viene eseguita una sola volta, a condizione che il passeggero acconsenta ai voli successivi.

Sono iniziati i test con i passeggeri delle compagnie aeree Iberia che volano verso le Asturie e Bruxelles, che possono fare volontariato e viaggiare più rapidamente, efficiente e senza ostacoli.

Aena e Iberia han trabajado en este proyecto en colaboración con Iecisa, Gunnebo y Thales, empresas encargadas de desarrollar, suministrar e instalar el equipamiento necesario para la realización de la prueba. In questo caso, sistemas automatizados que incluyen tecnologías avanzadas de validación documental y biométrica que optimizan el rendimiento en el tiempo de acceso de los pasajeros.

Con este importante avance, Aena è all'avanguardia nel settore aeroportuale globale, integrando in un unico processo tutte le fasi da eseguire in questo tipo di: sicurezza e filtro di imbarco, consentendo la registrazione della documentazione (Idor o passaporto e carta d'imbarco), dalle app Iberia e Aena, in qualsiasi momento prima del viaggio.

Questo progetto fa parte della strategia Aeroporto 4.0 da parte di Aena, che promuove il test, la convalida e l'attuazione di soluzioni innovative che consentano la fornitura di servizi aeroportuali innovativi e sostenibili, con la massima sicurezza, qualità, efficienza e rispetto per l'ambiente.


Essere socievole, Quota!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra Feed RSS e si perde nulla in.

Altri articoli su , , , ,
Da • 25 Novembre, 2019
• Sezione: Casi di studio, Il controllo degli accessi, PRIMO PIANO CASE STUDY, FOCUS MAIN, Sicurezza Urbana, Servizi