Vai alla copertina di Digital Security

In questa esperienza pilota, che comprende un sistema di illuminazione regolabile e meccanismi per controllare l'afflusso delle persone e la videosorveglianza, Bosch partecipa, Telefono, Cisco e Ferrovial.

Siviglia smart city Pasqua

Le Consiglio comunale di Siviglia, attraverso le delegazioni di Economia, Relazioni commerciali e istituzionali e di sicurezza, Mobilità e festività principali, così come l'area di modernizzazione tecnologica, ha guidato un progetto Smart City, che sarà lanciato a Pasqua, che include uno speciale sistema di illuminazione regolabile e meccanismi di controllo dell'afflusso per le persone, tra le altre misure.

"Abbiamo scelto uno dei principali appuntamenti della città e in cui si verifica la maggiore concentrazione di pubblico, Pasqua, per garantire che questa esperienza serva a rafforzare la sicurezza sia del pubblico che delle, e con l'intenzione di testare questo progetto pionieristico nell'elaborazione dei dati e nella gestione coordinata della città che può essere utilizzata in altri grandi eventi", spiega Juan Espadas, sindaco di Siviglia.

Questa esperienza pilota nasce dalla collaborazione pubblico-privato con quattro aziende legate all'innovazione: Bosch, Telefono, Cisco E Ferroviale. "Quattro grandi aziende legate all'innovazione che svilupperanno a Siviglia questo progetto pilota smart city coordinato dal Consiglio comunale e in cui ognuna di esse ha messo la propria tecnologia al servizio della città", dice Spade.

Il progetto prevede lo sviluppo di uno speciale sistema di illuminazione regolabile, meccanismi per controllare l'afflusso di persone coordinati attraverso una piattaforma digitale in undici aree d'azione prioritarie. Queste aree sono: Piazza San Francesco, Via Dos de Mayo, Viale della Costituzione, Piazza della Pescheria, La Cuesta del Rosario, Piazza del Salvador, culla, Ponte e Pellon, campana, O ' donnell, Saint Paul e Villegas-Francos.

Il progetto pilota prevede una piattaforma Smart che integra ciascuno degli elementi del dispositivo al fine di elaborare le informazioni e prendere le decisioni necessarie in ogni momento.

L'infrastruttura è composta da 18 telecamere per la capacità delle strade pubbliche e la registrazione di immagini per l'analisi e il rilevamento di obiettivi (tutti autorizzati e segnalati), 173 Apparecchi a led nella cui laurea possono intervenire per motivi di ordine pubblico o di transito di sororities attraverso alcune strade considerate di tradizione storica, E, ultimo, le telecomunicazioni sono incluse anche per il collegamento di ciascun dispositivo alla piattaforma Smart.

Questa tecnologia consentirà il monitoraggio in tempo reale di ciascuna delle aree che coordinano le telecamere e l'illuminazione stradale con una piattaforma digitale, applicare un sistema di illuminazione che può essere modificato in intensità e temperatura del colore, e sostituire gli apparecchi con Led nelle aree di intervento.

Piattaforma Smart City

Per lo sviluppo di questo progetto, ogni azienda ha fornito una serie di strumenti. Così, Cisco ha fornito la piattaforma Smart City, che cosa, utilizzo delle tecnologie Internet of Things, consentirà in tempo reale e attraverso una dashboard visiva di verificare le informazioni di tutti i servizi monitorati, comprese le telecamere di conteggio e rilevamento, videosorveglianza ad altissima risoluzione.

Ha anche partecipato all'illuminazione stradale, che attraverso una rete di comunicazione può essere modificato, intensità e temperatura del colore, per adattarsi alle diverse situazioni. Queste informazioni saranno consolidate sugli schermi del centro di controllo dove, su un piano della città, possono essere consultati dai vari servizi comunali.

Videosorveglianza, illuminazione e connessione

Da parte sua, Le telecamere Bosch consentiranno la visualizzazione delle immagini e la loro registrazione, e incorporare l'intelligenza artificiale per fornire informazioni in tempo reale relative all'afflusso di persone o veicoli attraverso diversi accessi, il grado di occupazione di strade o piazze, rilevamento di folle o altri possibili incidenti come le persone che corrono, veicoli che guidano a una certa velocità o nella direzione opposta.

Per quanto riguarda gli apparecchi implementati da Ferrovial, va notato che mirano a, l'uso dell'illuminazione pubblica come elemento di sicurezza di fronte a grandi concentrazioni di persone che potrebbero portare a un'alterazione dell'ordine, aumentandone l'intensità e collaborando all'individuazione delle cause di questa alterazione e alla trasmissione della tranquillità alla popolazione.

Infine, Telefónica fornirà la connessione in fibra di ciascuno dei dispositivi che forniscono una rete sicura all'intero sistema, che evidenzia l'alta qualità delle sue infrastrutture nella città di Siviglia per lo sviluppo di progetti Smart City.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro Feed RSS E non ti perderai nulla.

Altri articoli su , , , , ,
Di • 7 Mare, 2018
• Sezione: Comunicazioni, MOMENTO CLOU PRINCIPALE, Rilevamento, Infrastruttura, Reti, Sicurezza urbana, Videosorveglianza