Vai alla copertina di Digital Security

Dieci centri di produzione di una grande multinazionale ora hanno una tecnologia di videosorveglianza avanzata, controllo accessi con riconoscimento facciale, lettura di targhe e telecamere panoramiche di questo produttore.

Azienda di logistica Scati

La tecnologia di sicurezza di Scati è stata scelta da un'importante società di produzione e distribuzione per attrezzare i suoi dieci centri logistici, in cui ha implementato un sistema di videosorveglianza centralizzato per migliorare la protezione delle sue strutture, incluso un proprio hangar.

Nei suoi più grandi centri operativi, in cui sono immagazzinati i beni più preziosi, sono stati installati sistemi di riconoscimento facciale e di riconoscimento targhe (Lpr) autorizzare l'accesso solo al personale autorizzato.

Per la protezione integrale del resto delle posizioni, sono stati scelti diversi modelli di telecamere, soddisfare le esigenze di sorveglianza e protezione di ogni sito. Con un totale di sessanta dispositivi è la sicurezza dei luoghi più critici di ciascuno degli impianti, gestiti dal proprio centro operativo.

Scati SID-35115NR-EXY32Gli accessi esterni alle diverse dipendenze sono monitorati da ventisei telecamere IP compatte, con una risoluzione di 2 Megapixel, infrarossi pronti per una visualizzazione chiara fino a 100 Metri, così come la protezione IP67 per resistere a diverse condizioni atmosferiche..

Il modello Scati SIC-3511VR-XYM8, installato in questo progetto, Incorpora inoltre analisi intelligenti per rilevare varie situazioni come l'attraversamento della linea, Intrusione, oggetti abbandonati e rilevamento facciale.

L'azienda dispone anche di un proprio hangar, che ha dieci telecamere panoramiche, particolarmente adatto per la protezione perimetrale di grandi aree, facilitare la visione totale della flotta di aeromobili.

La telecamera SEM-3511VR-XYA-PAN installata in questo spazio ha quattro obiettivi per offrire una visione completa a 360º e un grado di protezione IP67 che la rendono impermeabile (IP67) e a prova di vandalo (IK10).

Inoltre, nelle aree comuni all'interno delle strutture sono stati installati cinque minidomo IP (modello SEM-3601R-XU), risoluzione di 4 megapixel e angolo di visione di 180º.

Questi dispositivi permettono la commutazione automatica giorno/notte grazie all'incorporazione di un filtro meccanico con IR (fino a 10 M. Via) per acquisire immagini chiare, anche in condizioni di forte retroilluminazione, grazie alla sua ampia gamma dinamica (Wdr) di 120 Db.

Telecamera perimetrale IR Scati

La protezione perimetrale dei centri logistici viene effettuata con l'aiuto di sette cupole PTZ di 2 Megapixel, in due versioni diverse a seconda dell'ambito richiesto (SID-35115NR-EXY25, con uno zoom ottico di 25 Metro,s e SID-35115NR-EXY32, con uno dei 32 Metri).

Il controllo degli accessi dei dipendenti viene eseguito con telecamere di riconoscimento facciale, SDLM-3601VR-EMXA8-FR), che grazie alla sua risoluzione di 4 I megapixel possono catturare fino a trenta volti contemporaneamente nella stessa scena.

Con WDR integrato (140Db), Queste telecamere sono particolarmente adatte per l'installazione nei punti di accesso, correggere i forti contrasti della retroilluminazione. Attraverso il CMS Scati Fenix, gli operatori possono cercare i record delle persone e gestire centralmente il database dei dipendenti dell'azienda, sempre nel rispetto delle normative relative alla protezione dei dati in vigore in ogni paese

Scati Fenix NVRPer il controllo degli accessi al parcheggio della flotta di veicoli dell'azienda sono state installate quattro telecamere IP tipo bullet, risoluzione di 2 Megapixel, in grado di leggere le targhe dei veicoli che accedono alle diverse dipendenze anche 40 M. Via.

Il software gestionale permette la ricerca centralizzata nella cronologia delle targhe registrate, nonché la gestione delle liste bianche/nere delle targhe.

Archiviazione video e database, sia le persone che le targhe dei veicoli, viene eseguito tramite diverse piattaforme di registrazione Scati Fenix, come i modelli FN76-816-P2-8TB, FN9-1232-R8-12TB e FN9-1232-R8-16TB, che dispongono di doppio sistema operativo per garantire un'elevata disponibilità delle immagini. Inoltre, Questi videoregistratori gestiscono in modo intelligente la larghezza di banda disponibile.

Il server CMS Scati Fenix esegue la gestione centralizzata di tutti i sistemi di videosorveglianza installati, con capacità per 512 Telecamere, e il funzionamento simultaneo di un massimo di cento stazioni client.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro Feed RSS E non ti perderai nulla.

Altri articoli su
Di • 15 Mare, 2021
• Sezione: Studi di casi, Controllo accessi, Controllo dei sistemi, Rilevamento, Intrusione, Servizi, Videosorveglianza