Vai alla copertina di Digital Security

Nell'ambito del progetto, gestito con Milestone XProtect, sono stati installati 10.000 Fotocamere Uniview 4 Mp nella 856 scuole del paese, insieme agli altoparlanti audio Axis e ai sensori Optex.

Pietra miliare di Porto Rico

Il Commonwealth di Porto Rico aveva bisogno di implementare un sistema di sicurezza perimetrale centralizzato ed efficiente per tutte le scuole pubbliche dell'isola, con l'aumento delle intrusioni e degli assalti alle istituzioni educative, a cui si è aggiunto il danno a tutte le infrastrutture dell'uragano Maria.

Per rispondere a queste preoccupanti esigenze, le autorità hanno optato per l'installazione di un grande sistema di videosorveglianza, composto da più di 10.000 Telecamere, altoparlanti e altri dispositivi di sicurezza in 856 scuole nel paese. Per la sua gestione, è stato creato un centro di controllo centralizzato che utilizza la versione Corporate del software di gestione video XProtect del produttore Sistemi Milestone.

Pietra miliare di Porto RicoQuesto progetto aveva lo stesso budget annuale con cui fino ad allora era monitorato e protetto 250 Istituzioni, mentre il nuovo consente al Dipartimento dell'Istruzione di Porto Rico di coprire tutte le sue scuole pubbliche, in totale 856, e che nei suoi primi mesi di attività mostra una riduzione del 97% di intrusioni all'interno di istituzioni educative.

Un altro vantaggio del nuovo sistema, oltre a proteggere il sistema educativo, è che le immagini catturate dalle telecamere di sorveglianza aiutano altre agenzie governative a valutare e gestire le aree di uso pubblico e indagare sugli incidenti di sicurezza urbana.

Garantire un ambiente sicuro è una sfida crescente per i college e le scuole di Porto Rico, dove i furti sono purtroppo frequenti, lotta e bullismo, che non riguardano solo l'intera comunità educativa, insegnanti, studenti e dipendenti, ma agli enti pubblici da cui dipendono.

Pietra miliare di Porto RicoIl punto di partenza, ancor prima dell'uragano che distrusse numerose infrastrutture, non era favorevole, poiché non esisteva un sistema di sicurezza centralizzato e integrato che fornisse una panoramica di tutte le scuole.

Ci sono state diverse installazioni di apparecchiature di videosorveglianza (Telecamere, Allarmi, illuminazione), ma solo in pochi 250 Scuole. All'indomani dell'uragano, l'investimento di un sistema di sicurezza perimetrale per tutte le scuole con un centro di comando centralizzato ed efficace ha avuto la massima priorità..

"L'uragano ha danneggiato i sistemi di comunicazione e illuminazione dell'isola., circostanza che ha promosso le intrusioni nelle scuole e, successivamente l'aumento del vandalismo. Non avevamo visibilità su ciò che stava accadendo o su come evitare quelle escalation., ricorda César González Cordero, Commissario per la Sicurezza del Dipartimento dell'Istruzione di Porto Rico-, quindi era necessario uno sforzo centralizzato e coordinato".

L'azienda locale Servizi di sicurezza Genesis è stato selezionato per sviluppare il progetto di sicurezza perimetrale per il 856 scuole pubbliche sull'isola. "Abbiamo fornito sicurezza al Dipartimento dell'Istruzione per più di quindici anni., ecco perché conoscevamo il design, la posizione, risorse scolastiche e vulnerabilità, un grande vantaggio nell'esecuzione del progetto", spiega Yasel Morales, Chief Technology Officer di questa azienda.

Pietra miliare di Porto Rico

Il controllo del sistema video è stato costruito all'interno della stazione centrale di Genesis, situato nel comune di Carolina (nella regione nord-orientale dell'isola). I dati video di tutte le scuole vengono restituiti alla Stazione Centrale, dove sono gestiti con la piattaforma VMS aperta di Milestone Systems XProtect Corporate.

Sfruttare la potenza di questa piattaforma aperta, Il software XProtect supporta più di 8.500 dispositivi di sicurezza e sorveglianza, e con più di 450 integrazioni software di oltre 3.500 partner tecnologici.

Pietra miliare di Porto Rico"Alla Stazione Centrale abbiamo quindici postazioni di lavoro, con lo stesso numero di operatori per turno. Abbiamo un videowall di dieci monitor distribuiti tra le stazioni, e abbiamo due centri di spedizione che fungono da Backup, nei comuni di Yauco e San Juan", morales sottolinea.

Nell'ambito del progetto, alcuni sono stati installati 10.000 Telecamere Uniview DH-Visione di 4 megapixel nella 856 Scuole, con una media di dodici dispositivi in ogni installazione. Anche gli altoparlanti audio sono stati integrati Comunicazioni asse e una gamma di Optex.

La combinazione di queste tecnologie permette ad ogni scuola di avere un sistema antintrusione con i propri alert., tutti rimandati alla stazione centrale. Ognuno ha un server con XProtect Express+ installato, che comunica con la versione Corporate della Stazione Centrale tramite Interconect, una piattaforma di licensing che permette di aprire un canale di comunicazione tra diversi team.

Pietra miliare di Porto RicoCon Milestone Interconnect, gli operatori possono facilmente monitorare aree critiche e remote da una posizione centrale, con conseguente gestione più rapida delle intrusioni o degli incidenti, in quanto possono accedere a video e ricevere allarmi da siti remoti collegati.

Inoltre, Genesis ha creato cancelli virtuali con le telecamere che, oltre a proteggere gli spazi scolastici, garantiscono inoltre la sicurezza delle sottostazioni e dei pannelli solari, considerati asset importanti per le istituzioni. Se qualcuno attraversa la recinzione virtuale, viene generato un avviso locale che viene inviato alla Stazione Centrale con Interconect, in questo modo gli operatori possono attivare il protocollo di emergenza, se necessario.

La tecnologia video ha contribuito a dissipare problemi come il furto di proprietà e ha contribuito a ridurre i tassi di aggressione fisica e molestie tra gli studenti.. Questi risultati hanno contribuito a costruire la fiducia tra le famiglie portoricane quando iscrivono i loro figli a scuola..

"Il sistema offre agilità e precisione. È più efficiente e immediato che comunicare con una guardia che deve entrare in una struttura per controllare cosa sta succedendo.. È fantastico lavorare con un sistema che ha visibilità 24/7 dei centri", dice González.

GPietra miliare di Porto RicoQuesto progetto ha anche ridotto il costo della sicurezza nelle scuole.. "Ogni anno abbiamo speso un po 'di tempo 25 milioni di dollari da coprire solo 250 scuole con il sistema delle guardie, aggiunge., e avevamo quasi seicento centri incustoditi rimasti. Questo progetto ci permette di coprire il 100% delle scuole pubbliche di Porto Rico con lo stesso budget".

Finalmente, è importante notare che molte di queste scuole si trovano in siti vulnerabili dell'isola., quindi il sistema sta anche aiutando la polizia e la procura a risolvere i casi che si sono verificati nelle vicinanze dei distretti educativi., e contribuire al benessere della comunità.

"In futuro vogliamo avere un sistema che sia in grado di identificare se un molestatore sessuale attraversa il perimetro nelle zone scolastiche per essere in grado di allertare in tempo", afferma González.. Il prossimo passo sarà quello di sviluppare analisi per il VMS, per dare non solo sicurezza perimetrale ma anche statistiche come il conteggio delle persone, veicoli e anche integrare i sistemi di controllo degli accessi nelle scuole.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro Feed RSS E non ti perderai nulla.

Altri articoli su , , , , , ,
Di • 4 Dicembre, 2020
• Sezione: Studi di casi, Controllo accessi, Controllo dei sistemi, CASO DI STUDIO EVIDENZIATO, MOMENTO CLOU PRINCIPALE, Rilevamento, Infrastruttura, Sicurezza urbana, Servizi, Videosorveglianza