Vai alla Homepage di sicurezza digitale

L'azienda taiwanese Vivotek, produttore di soluzioni di sorveglianza IP, Esso ha istituito un sistema di videosorveglianza a nuovo stadio Los Cármenes de Granada e ha effettuato l'integrazione di telecamere analogiche in una rete IP nel Palazzo dello sport della città Nazarí.

Due delle più importanti strutture sportive nella città di Granada sono il nuovo Los Carmenes stadio e l'adiacente Palacio Municipal de Deportes, Situato nel quartiere della capitale andalusa Zaidín. Il primo è utilizzato soprattutto per le partite di calcio, Mentre il secondo ospita partite di basket, e in certe occasioni, concerti ed eventi culturali.

Gecsa, l'azienda comunale che gestisce entrambi recinzioni, Esso ha fatto ricorso al provider di soluzioni di sicurezza Gunnebo e il programma di installazione di&Protezione locale Tecnimatic per implementare un progetto di installazione di telecamere di sorveglianza supplementari allo stadio, e di integrare le telecamere installate nel Palacio de Deportes in un'infrastruttura basata su IP. L'obiettivo del progetto era quello di fornire sorveglianza la 24 ore del giorno e controllo degli accessi e l'attività degli spettatori, durante l'evento e durante i periodi di inattività, come registrare eventi sportivi allo scopo di file.

Soluzione

In Nuevo Los Carmenes, sono stati installati 20 camere VIVOTEK -compresi i modelli SD7323, IZ7151, IP7142 e FD7132- in alcuni punti strategici. Una telecamera SD7323 è stata installata in ciascuna delle quattro torri di illuminazione dello stadio. Progettato per applicazioni di sorveglianza esterna, la tecnologia di caratteristiche IP67 resistente alle intemperie ed EIS SD7323 (stabilizzatore d'immagine elettronico) per attenuare l'effetto delle vibrazioni della fotocamera a causa del vento e garantire un'immagine stabile. Nonostante la considerevole altezza dove sono installati, e il fatto che ci sono solo quattro telecamere SD7323, si ottiene una copertura completa delle zone di spettatori grazie al potente zoom ottico 35x. Queste telecamere monitorate anche aree situate fuori le porte di ingresso / uscita, si tende a essere hot spot per i tifosi violenti.

Per un ulteriore controllo dei punti di accesso, telecamere sono state installate in porte e argani di ingresso per una maggiore sicurezza. La fotocamera IZ7151 è indicata per superfici inferiori alla SD7323, così la sua ancora potente zoom ottico di 18x è sufficiente, Mentre una scansione progressiva CCD assicura video eccezionalmente chiari e dettagliati, utile per l'identificazione positiva dei criminali se necessario. Il IP7142 viene utilizzato per aree con ambienti di illuminazione ad alto contrasto, come l'ingresso negli spogliatoi, a causa del suo sensore di ampia gamma dinamica (WDR), consentendo di acquisire pulito dettagli sia nelle zone scure come la luce nello stesso campo visivo.

Da analogico a IP

L'altra parte del progetto, aggiornare il sistema di videosorveglianza analogico a digitale basata su IP in Palacio Municipal de Deportes, È stato implementato tramite il Server di Vivotek VS7100. Ideale per progetti di questo tipo, Esso consente la città preservare il proprio investimento nelle telecamere CCTV analogiche esistenti, Mentre i vantaggi di un sistema di sorveglianza digitale basata su IP installazione, specificamente per la conversione di video analogici in formato digitale per la gestione software di registrazione video IP NUUO + che utilizza Gecsa.


Essere socievole, Quota!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra Feed RSS e si perde nulla in.

Altri articoli su
Da • 17 Luglio, 2012
• Sezione: Casi di studio, CCTV