Vai alla Homepage di sicurezza digitale

Il Museo della Slesia ha scelto il controllo di accesso di AC2000 CEM sistemi per la loro affidabilità e la flessibilità di lavorare con sistemi di protezione di terze parti. Questa soluzione è integrata con il sistema di gestione di Honeywell Galaxy intrusione e Avigilon video.

Sistema CEM Museo Slesia (Foto: Wojciech Krynski)

Sistemi di CEM, marchio che fa parte della business unit di Tyco Security Products, è stato installato il sistema di controllo di accesso AC2000 nella Museo della Slesia a Katowice (Polonia). Un progetto della mano del proprio partner Samaxon e che è stato eseguito dai sistemi IB & Budime.

La città di Katowice, in Polonia è strettamente legata all'industria estrattiva e il Museo della Slesia rende omaggio alla città dove si trova, integrato nel paesaggio industriale della zona. Questo edificio, Occupa le strutture dell'ex miniera Warszawa, Si prevede che l'esposizione era sotto terra essendo visibile dall'esterno grazie alla struttura di cubi di vetro che sono responsabili per fornire illuminazione naturale.

Più di esposti in questo museo innovativo 120.00 oggetti di diversi campi dell'arte, che comprende pezzi archeologici, storico ed Etnografico. “Dato il gran numero di opere d'arte e altri oggetti di importanza storica che sono esposti in questo edificio, La sicurezza è uno degli elementi chiave. Sistema di controllo accessi AC2000 è stato scelto grazie alla sua affidabilità e la flessibilità per l'integrazione con sistemi di protezione di terze parti", dice Philip Verner, Direttore vendito EMEA di sistemi CEM.

Sistema CEM Museo Slesia (Foto: Wojciech Krynski)

Sistemi di CEM ha lavorato con Samaxon per sviluppare una soluzione che integrerà la piattaforma AC2000 dei sistemi CEM e sistema di gestione video di Avigilon. Anche, l'interfaccia di AC2000 Galaxy dimensione è stata utilizzata per integrare con il sistema di rilevamento delle intrusioni Honeywell Galaxy.

L'interfaccia di AC2000 Galaxy consente di integrare con pannelli di intrusione e posizionare le icone in DAE AC2000 (Visualizzazione di evento di allarme) per monitorare gli allarmi corrispondente sia al sistema di controllo accessi e antintrusione.

CEM AC2000AC2000 AED offre il Museo della Slesia un potente strumento per gestire la sicurezza e fornisce un'interfaccia per gestire e monitorare centralizzata sistemi di controllo accessi, intrusione e video. Anche, Fornisce inoltre informazioni dinamiche in tempo reale su tutti gli allarmi e gli eventi che si verificano nel sistema AC2000.

AC2000 viene fornito con una vasta gamma di applicazioni software che consentono il Museo della Slesia a snellire le procedure operative. Utilizza AC200 VIPPS (Produzione di Visual Imaging Pass) e AC2000 visitatori. La prima fornisce la capacità di progettare e personalizzare le carte d'identità, Mentre la seconda permette che il personale in grado di monitorare e controllare l'accesso dei visitatori e schede che utilizzano possono essere riutilizzati.

Il Museo della Slesia ha inoltre installato CEM S610f integrato con i lettori di impronte digitali sulle porte di alta sicurezza dell'edificio. Questo ulteriore livello di sicurezza biometrica permette un'identificazione tripla, con carta di, PIN e impronte digitali, per aree molto ristrette che richiedono un maggiore livello di sicurezza.


Essere socievole, Quota!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra Feed RSS e si perde nulla in.

Altri articoli su , , , ,
Da • 10 Luglio, 2015
• Sezione: Allarmi, Casi di studio, Il controllo degli accessi, Sistemi di controllo, FOCUS MAIN, Rivelazione, Intrusione